I benefici del potenziamento della leadership a bordo di navi e yacht

I Benefici Derivanti dal Potenziamento della Leadership a Bordo di Navi e Yacht.

Ogni team leader può scegliere la sua strategia per favorire il potenziamento della leadership quando è necessario e coinvolgere l’equipaggio in modo costante.

 

E’ importantissimo che i comandanti e i team leader a bordo di navi e yacht s’impegnino costantemente nel potenziamento della leadership. Se hai già letto gli articoli del blog che parlano di leadership (ad esempio “Leadership a bordo: non basta l’autorità di grado per poter contare sul gioco di squadra”), già sai che sviluppare l’abilità della leadership aiuta molto ad alzare l’asticella delle performance dell’equipaggio a bordo e a mantenere i risultati nel tempo.

 

I team leader sono guide

Come avevo già scritto nell’articolo “Un equipaggio di una nave da crociera diventa un team vincente sviluppando le abilità della leadership”, i team leader dello staff a bordo non solo devono impegnarsi personalmente per svolgere un lavoro eccellente, ma sono incaricati di guidare anche l’equipaggio verso questa linea.

 

Potenziamento della leadership per sostenere il team

Ogni membro dei team ha la responsabilità di porre attenzione al dettaglio ed avere un atteggiamento rivolto alla risoluzione dei problemi per rispondere velocemente e con successo a qualsiasi richiesta dei passeggeri e degli ospiti. Pertanto è fondamentale che ogni team leader s’impegni per il potenziamento della leadership per essere in grado di sostenere sempre il proprio team affinché mantenga alto il livello delle performance in qualsiasi situazione.

 

La responsabilità di un team leader

Avere la responsabilità della leadership a bordo di navi e yacht può essere molto faticoso. I team leader oltre a gestire le proprie prestazioni, spesso sono responsabili anche delle prestazioni dei loro collaboratori. L’aspetto più impegnativo riguarda la gestione delle ansie e delle preoccupazioni dei membri del team.

 

Il team leader deve sapere come ricaricarsi

Il team leader deve avere la capacità di rispondere a se stesso e agli altri. Per farlo nel modo migliore ha bisogno di energie e di sapere come ricaricarsi per mantenere la motivazione e il coinvolgimento.

 

Ricaricarsi di motivazione per se stessi e per tutto il team

Il team leader deve avere l’opportunità di ritrovare se stesso e la motivazione ogni volta che lo ritenga necessario.  Esistono diverse strategie. E’ compito del team leader scegliere quella più efficace per mantenere sempre vivo quell’entusiasmo che coinvolge tutti (ti ricordi dell’effetto domino i cui ti ho parlato nell’articolo “Lavorare a bordo di navi e yacht: equipaggi carichi d’energia per tutta la stagione”?).

 

Quale strategia adottare?

Esistono diverse strategie per motivarsi. E’ molto utile che ogni team leader decida quale sia quella più adatta a lui per usarla quando si sente giù di tono. Adottare questo comportamento ha lo scopo di sostenere tutto il gruppo di lavoro, anziché influenzarlo con uno stato d’animo negativo. Non esiste un metodo universale, ognuno può scegliere ciò che gli è più congeniale in base alle sue caratteristiche e al suo modo d’essere.

 

La strategia adottata dai ricercatori di Harvard

Una strategia può essere quella che era stata adottata dai ricercatori dell’Università Harvard. Per vedere se era possibile aumentare il tasso di coinvolgimento e impegno da parte di alcuni dirigenti d’azienda l’università aveva fatto un test. Faceva svolgere un esercizio quotidiano per aiutarli a mantenere la concentrazione durante l’intera giornata lavorativa.

 

 

Scrivi cosa fa un buon team leader

Questo esperimento impegnava i dirigenti per qualche minuto al mattino. Dovevano scrivere quotidianamente, prima d’iniziare a lavorare, tre caratteristiche che amavano di loro stessi e che facevano di loro dei buoni leader in termini di qualità, abilità e risultati di cui erano orgogliosi.

 

Questo semplice esercizio è risultato molto efficace, perché li faceva sentire più energici e coinvolti per tutta la giornata.

 

E tu quale strategia hai scelto per essere sempre pronto a motivare il tuo team?